DALLA P.A. INIZIA LA
TRASFORMAZIONE CHE
ALLEGGERISCE IL VOSTRO
LAVORO

grafica-sfondo-banner

farfalle-header-peppol-informatizzazione-cicli-amministrativi

DALLA P.A. INIZIA LA
TRASFORMAZIONE CHE
ALLEGGERISCE IL VOSTRO
LAVORO

farfalle

PEPPOL e Informatizzazione cicli amministrativi

Informatizzazione Ciclo Attivo

Quando dematerializzare la fattura attiva non basta

Per beneficiare realmente dei vantaggi dell’informatizzazione dei processi va affrontato l’intero ciclo amministrativo sia dal punto di vista documentale che dal punto di vista informativo.

Approccio progettuale

Il concetto di base è quello di offrire soluzioni trasparenti per l'organizzazione ed in grado di gestire la molteplicità di formati e canali in cui i documenti possono presentarsi. Archivium dispone di agglomerati di soluzioni tecnologiche – organizzative in grado di essere calate sui processi dei nostri clienti senza dover modificare pesantemente le infrastrutture presenti.

Ricezione ordine

Incanaliamo gli ordini e li trasformiamo in un formato unico e importabile dal sistema contabile.

Emissione DDT: e se il documento di trasporto non fosse più cartaceo?

I nostri progetti di informatizzazione prevedono approcci multipli e paralleli per gestire eventuali documenti ibridi. Gestione DDT multicanale attraverso implementazione di sistemi di firma grafometrica e creazione DDT su formato PEPPOL con relativo inoltro secondo modalità predefinita.

Emissione e recapito fattura: Fattura B2B Italia? Fattura PA? Fattura B2B Estero?

Mappiamo l'anagrafica clienti e creiamo la fattura nel tracciato idoneo e ci occupiamo di inoltrarla sulla base del canale scelto.

IL PUNTO DI FORZA È LA TRACCIABILITÀ DI CIASCUNA OPERAZIONE.

Che una fattura transiti da Sistema di Interscambio o da rete PEPPOL, che venga inoltrata al cliente via pec o che se la scarichi da portale web o ancora che utilizzi i servizi web per l’importazione, la piattaforma ArchiHub provvede a fornire in un cruscotto web l’esito di ciascuna singola operazione.

Informatizzazione Ciclo Passivo

Quando parlare di fatturazione elettronica non basta

È ora di smettere di stampare le fatture che arrivano in elettronico via mail per riconciliarle con ordini e ddt cartacei. È nella gestione della fattura B2B dal punto di vista del ciclo passivo che si spende di più in termini di operations, tempo e risorse umane.

La riconciliazione con i documenti afferenti la fattura è sempre tasto dolente. Ecco perché va necessariamente gestito l’intero ciclo: preventivo (o listino, o accordo quadro), ordine, conferma d’ordine, eventuale documento di trasporto ed infine la fattura, e ancora il pagamento-incasso.

IL PUNTO DI FORZA È LA TRACCIABILITÀ DI CIASCUNA OPERAZIONE.

Quali sono gli strumenti che si possono mettere a disposizione dei fornitori:

Portale web

Di compilazione o caricamento della fattura elettronica

Esposizione di servizi web

Per l'invio della fattura elettronica e la ricezione di conferma avvenuta presa in carico e avvenuto pagamento

Pro forma fornitori

A fronte degli ordini emessi e riconciliati con eventuali ddt e/o conferme alla fatturazione, è possibile pensare di creare dei pro forma fornitori, ovvero fatture elettroniche passive già predisposte dall'azienda e messe a disposizione in modalità multi canale alle aziende fornitrici, le quali si trovano a dover completare i documenti con i soli campi di numero e data.

PROGETTO ONBOARDING FORNITORI

La parte più difficile in un progetto di informatizzazione del ciclo passivo è far salire a bordo del progetto operatori esterni all’organizzazione, quali sono i fornitori. Affidati alla nostra esperienza e alla qualità dei nostri progetti di onboarding fornitori. Espletiamo le attività di sensibilizzazione, supporto, formazione ed help desk per accelerare la buona riuscita del progetto.

Richiedi Preventivo

Utilizzo PEPPOL

Cosa succede in Italia

30 Giugno 2016: partenza per la Regione Emilia Romagna progetto di dematerializzazione del ciclo passivo. Tutti i fornitori degli Enti dell’Emilia Romagna hanno l’obbligo di scambiarsi documenti amministrativi con il formato PEPPOL.

In particolare i fornitori degli enti dell’Emilia Romagna devono:

Ricevere gli ordini in modalità elettronica

(Peppol)

Inviare i DDT in modalità elettronica

(Peppol)

Inviare la fattura in modalità elettronica

(SdI Sogei)

Vuoi fare tutto dallo stesso portale?

Usa ArchiHub

peppol-fatturazione

Come funziona

Riceviamo gli ordini inviati dalle PA tramite il nostro Access Point

Li trasformiamo in un pdf e te li mettiamo a disposizione in modalità multicanale: via Pec, via Mail, sul portale ArchiHub

Mappiamo il tuo ddt (da pdf o da spool) oppure ti aiutiamo a produrre il ddt in formato PEPPOL

Carichiamo il ddt su ArchiHub per spedirlo tramite il nostro Access Point

Potrai verificare lo stato del tuo documento direttamente dal portale ArchiHub e ricevere le notifiche in tempo reale sul tuo account mail o pec

Un modo per informatizzare il ciclo attivo e passivo in azienda?

Usa PEPPOL

PEPPOL è un progetto di e-procurement riconosciuto in Europa atto a scambiare documenti strutturati (ordini, ddt, fatture) sia tra privati che tra PA. E’ un’infrastruttura IT composta da nodi (Access Point) e da una “Rete di Trasporto” comune e condivisa, che si occupa di far transitare in un unico modo, controllato e sicuro, i documenti tra aziende.

Archivium Srl è Access Point PEPPOL

Affidati al nostro nodo per inviare e ricevere i documenti contabili in modalità standard e completamente dematerializzata.

Controlla lo stato dei tuoi documenti

Dal portale ArchiHub
oppure direttamente dal tuo sistema
attraverso l’integrazione tramite i nostri servizi web.